top of page

La differenza tra MITO LIGHT e lampada termica a infrarossi

Qual è la differenza tra i prodotti per la terapia con luce rossa MITO LIGHT e la lampada a infrarossi che potrebbe aver avuto tua nonna? Questa è una delle domande molto comuni che riceviamo da voi. In questo articolo, spiegheremo quali sono le differenze tecnologiche fondamentali che si traducono anche in diversi effetti sulla nostra biologia.




La differenza principale è il meccanismo di azione di questi due dispositivi diversi. Mentre i nostri dispositivi MITO LIGHT utilizzano la tecnologia LED e mirano principalmente ad aumentare l'efficienza dei mitocondri nella produzione di energia cellulare ATP utilizzando lunghezze d'onda specifiche e accuratamente scelte di rosso e vicinoluce infrarossa, lampade di calore infrarossi convenzionali utilizzano la tecnologia alogena e lavorano principalmente sul principio della terapia del calore, poiché la stragrande maggioranza dell'energia emessa da queste lampade è calore infrarosso.


Perché usiamo la tecnologia LED? Perché i mitocondri rispondono alla luce con lunghezze d'onda che vanno da circa 600 a 1000 nm (R). Inoltre, questa gamma ha diverse parti specifiche che sono più efficienti. La moderna tecnologia LED ci consente di selezionare i migliori spettri e di sfruttarne appieno il potenziale con un'elevata irradianza. I cromofori nei mitocondri (in particolare citocromo c ossidasi) assorbono questo tipo di luce, portando ad un aumento del potenziale di membrana mitocondriale, consumo di ossigeno, un aumento dell'adenosintrifosfato (ATP) la produzione e un aumento transitorio delle specie reattive dell'ossigeno (ROS), che si traduce in un aumento dell'attività antiossidante. Questi effetti si traducono in una vasta gamma di effetti positivi sulla nostra energia, le prestazioni, la cognizione, la funzione ormonale, la qualità della pelle, il recupero muscolare, tendineo o articolare e molto altro ancora.



I dispositivi MITO LIGHT.ra. utilizzano due tipi di spettro luminoso. Il primo tipo è lo spettro rosso visibile con lunghezze d'onda di 660 e 670 nm, che è assorbito principalmente dalla pelle ed è importante per una pelle sana e giovane. Il secondo tipo è lo spettro del vicino infrarosso a lunghezze d'onda di 830 e 850 nm, che penetra più in profondità nel corpo.




Purtroppo, le lampade di calore infrarosse alogene convenzionali non hanno questa opzione di selezione delle lunghezze d'onda specifiche e contano su una vasta gamma di lunghezze d'onda dallo spettro rosso a lontano infrarosso. A causa di questo, finiscono per emettere solo una minima percentuale delle lunghezze d'onda effettive che influenzano i mitocondri. Infatti, la stragrande maggioranza dello spettro genera calore, che può anche avere qualche effetto positivo, come l'aumento del flusso sanguigno, ma è altrimenti diametralmente diverso dagli effetti dello spettro rosso e vicino all'infrarosso.




Sei ancora un po' confuso? Per una comprensione finale di questo argomento, è ancora importante capire che lo spettro infrarosso ha tre tipi, che differiscono notevolmente nel loro effetto. Il primo è lo spettro del vicino infrarosso, che viene spesso definito NIR o IR-A. Questo spettro ha le lunghezze d'onda più corte nell'intervallo approssimativo di 750 - 1400 nm. Di conseguenza, emette solo calore moderato e penetra nel tessuto sottocutaneo. Tuttavia, solo una parte di esso viene assorbita direttamente nei mitocondri, lunghezze d'onda superiori a 1000 nm vengono assorbite dall'acqua. A causa di queste proprietà specifiche, è la parte più interessante dell'intero spettro infrarosso, che è anche il motivo per cui lo usiamo nei nostri dispositivi MITO LIGHT.



Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a capire le differenze tra i dispositivi MITO LIGHT e le lampade termiche convenzionali a infrarossi. Tuttavia, se avete domande aggiuntive, non esitate a scriverci o chiamarci e saremo lieti di spiegarvi tutto.


Vedi i nostri pannelli LED MITO LIGHT


2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page